GameStorm

Recensione di Lapis x Labyrinth x Limited Edition XL

Titolo: Lapis X Labyrinth
Genere: Action Jrpg/Dungeon Crawler
Piattaforma: PlayStation 4, Nintendo Switch (testata)
Sviluppatore:  Nippon Ichi Software
Produttore: Nippon Ichi Software
Data di uscita: 21 maggio 2019

“5 minuti di ordinaria follia”

Nippon Ichi Software, software house giapponese che ha dato i natali, tra gli altri, alla serie Danganropa e Disgaea, sembra essersi data, nell'ultimo periodo, l'obiettivo di rimpolpare sempre più il parco titoli di Nintendo Switch, spesso lavorando a prodotti con basso budget e caratteristiche di gameplay peculiari. È questo il caso dei poco fortunati The Princess Guide e Penny punching Princess. L'ultimo arrivato in casa NIS, quindi, non fa eccezione e segue questo filone. Stiamo parlando di Lapis X Labyrinth, titolo davvero originale quanto “strano”. Avrà questa volta NIS fatto centro o ci troveremo davanti ad un altro lavoro dal potenziale non del tutto inespresso? 

“Trama? Cos'è una trama? Si mangia?” 

Lapis X Labyrinth (che per comodità da ora in poi chiameremo LxL) segue in tutto e per tutto, a livello narrativo, gli ultimi giochi targati NIS: trama appenna accennata e che funge da mero pretesto per spingere il giocatore ad esplorare dungeon e caverne. LxL metterà il giocatore nei panni di un manipolo di bizzarri cacciatori di tesori, membri di una gilda di esploratori, pronti a, appunto, esplorare una miriade infinita di dungeon con l'obiettivo di uccidere decine e decine di mostri, trovare tesori rari e preziosi e spenderli per ridare vita ad un villaggio in rovina che, un tempo, rappresentava il punto di ritrovo per tutti gli avventurieri del mondo. Ed è tutto qui: nulla di più e nulla di meno.

“Entra in un dungeon, ammazza mostri, trova tesori, spendi e ripeti”

Il fulcro dell'offerta ludica di LxL è, come detto, il gameplay. Gameplay caratterizzato da uno stile ben preciso: avremo a disposizione un party di 4 membri, selezionabili tra 8 classi differenti,che si “impileranno” uno sopra l'altro (in perfetto stile World of Final Fantasy) sopra la testa del capogruppo, switchabile alla bisogna premendo il dorsale sinistro del pad. Ogni membro del parti sarà equipaggiabile che oggetti specifici e avrà abilità uniche. Scegliere con accuratezza quali classi utilizzare sarà necessario, soprattutto nelle fasi più avanzate del gioco, quando la difficoltà diventerà importante. Esse sono: Hunter, classe rapida e con alto tenore di dps; Necromancer, in grado letteralmente di palleggiare coi nemici meglio di Cristiano Ronaldo ed evocare dei minion per aiutarci; lo Shielder, il più classico dei tank; la maid, caapace di cucinare ottimi pranzetti e snack capaci di buffarci e curare le ferite; Il Gunner, classe da distanza armata di due pistole; la witch, con incantesimi perfetti per controllare numerosi gruppi di nemici; il Bishop, abile healer e armato di lancia e il Destroyer, guerriero armato di uno spadone capace di infliggere ingenti danni a scapito di difesa e velocità. 
La varietà dei nemici è davvero elevata e a volte ne avremo decine a schermo, pronti a farci la pelle. Ad inizio run, un simpatico (si fa per dire) counter da 5 minuti inizierà un conto alla rovescia che, arrivato a 0, decreterà il fallimento della missione. La difficoltà generale è tutto fuorchè insormontabile, soprattutto grazie ad una buona pianificazione e ad una scelta corretta dei membri del party. 
Ciò che potrebbe far storcere il naso sono, appunto, il timer e la ripetività delle missioni, sebbene la fever mode, attivabile dopo aver sconfitto un certo numero di nemici, renda il tutto più frizzantino. In questa modalità saremo invincibili e potremo raccogliere un numero elevatissimo di gemme. 

Il paradiso colorato dei modelli Chibi

LxL è una vera gioia per gli occhi, grazie al suo stile coloratissimo, cartoonesco e ai 60 fps granitici nonostante la quantità di nemici a schermo, spesso e volentieri, sia davvero elevata. L'ultimo lavoro di NIS è splendido da vedere sia in modalità portatile che in modalità docked. I modelli di vari avventurieri, una vera cuccagna per chi ama lo stile tutto giapponese dei Chibi, sono godibilissimi sia su una tv che sullo schermo dello Switch. La componente audio è di ottimo livello, con musiche divertenti e effetti sonori perfetti per sottolineare le varie situazioni in game (l'announcer della Fever Mode vi rimarrà certamente bloccato in testa per giorni). 
Per tutto il periodo di test non si sono verificati bug di sorta, né crash improvvisi del gioco. Segnialiamo anche la mancanza della lingua italiana: sebbene non sia un problema impossibile da superare, sappiamo che a qualcuno potrebbe dare fastidio.

In sintesi:

Lapis X Labyrinth è un titolo perfetto se cercate qualcosa per spezzare la monotonia delle vostre giornate con piccole e cariche sessioni di dungeon crawling. L'ultima fatica di NIS si rivela perfetta per brevi sessioni in mobilità ma mostra il fianco quando decideremo di giocarlo per più ore consecutivamente, per via di un gaemplay rifinito ma non molto vario,unanarrazione pressochè assente e un timer per le missioni piuttosto fastidioso. Nonostante tutto, non possiamo che consigliarvi questo titolo, anche solo per godere di qualche ora di adrenalinico e giapponesissimo divertimento. 

Pregi: 

  • Gameplay semplice e immediato.
  • Godibilissimo in mobilità.
  • Grafica appagante e coloratissima.

Difetti:

  • Alla lunga rischia di annoiare.
  • Poca varietà nelle missioni.
  • Timer davvero troppo stringente.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 7

La recensione di Lapis x Labyrinth x Limited Edition XL è stata scritta e curata da dust94 per GameStorm.it, pubblicata il 24-05-2019

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Lapis x Labyrinth x Limited Edition XL

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco N/D

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Lapis x Labyrinth x Limited Edition XL
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×