GameStorm

Recensione di Flat heroes

Recensione scritta e curata da dust94 per gamestorm.it, inserita il 24-09-2018

Titolo: Flat Heroes
Genere: Platform
Piattaforma: Nintendo Switch (testata), PC
Sviluppatore: Parallel Circles
Produttore: Parallel Circles, Deck13
Data di uscita: 3 agosto 2018

Benvenuti a Flatlandia

Chi ha detto che l'assioma grafica pompata = gioco valido sia sempre vero? L'ultima fatica dei Parallel Circles, Flat Heroes, ne è l'esempio lampante. Basta mettere piede nel menù di gioco per capire quanto questa piccola perla sia ispirata dai grandi platform del passato: l'avventura principale è divisa in mondi, 10 per la precisione, a loro volta suddivisi in livelli, 14, con una boss fight finale.  A noi starà il compito di superare ogni ostacolo per raggiungere la gloria. Niente fronzoli, nessuna "inutile spiegazione". Vi sono altre modalità di gioco, ovviamente, ma le analizzeremo in seguito. Ciò che balza subito all'occhio è come questo titolo faccia della semplicità la sua arma di battaglia. E, badate bene: si parla di semplicità di approccio, non di semplicità dei livelli... Anzi.

Meno parole, più azione

Come detto, in Flat Heroes non avremo nessuna spiegazione o contestualizzazione del perché stiamo facendo quello che stiamo facendo. Sarà l'azione più concitata a farla da padrona. L'unico obiettivo del cubetto colorato, di cui prenderemo il controllo, è la sopravvivenza alle svariate macchine di morte che il gioco ci metterà contro: raggi in grado di inseguirci, piccoli missili esplosivi, muri che non possiamo toccare e così via. Non ci sono principesse da salvare né entità maligne da sconfiggere. Solo noi, delle stanze chiuse e decine e decine di strumenti che potrebbero farci a pezzetti in pochissimi istanti, qualora non prestassimo la dovuta attenzione. E va benissimo così.

“Schiva, piega, scansa, tuffati e schiva”.

Il gameplay di Flat Heroes è davvero poco complesso: ci muoviamo con lo stick analogico (o con wasd su PC), abbiamo un tasto per saltare/schivare e uno per emettere un piccolo cerchio di energia attorno a noi, utile per eliminare i nemici nelle nostre immediate vicinanze (preso a piene mani dai Bullet Hell a cui questo gioco in parte si ispira). Stop. Ed è sufficiente a svolgere alla perfezione il nostro compito. Come detto, i livelli "base" sono 150 in totale.

Si parte dagli stage introduttivi, utili a familiarizzare con le meccaniche di gioco, fino ad arrivare a situazioni in cui lo spazio di manovra si riduce a pochissimi pixel, costringendoci a tempi di reazione fulminei, pena la morte del nostro quadratino. Le boss fight sono tutte diverse, ben studiate e il loro superamento ci metterà veramente alla prova.

Avanzando nei vari mondi dell'avventura principale, andremo a sbloccare via via le varie attività secondarie che il titolo ci offre: si passa da modalità in stile Cattura la Bandiera, attraverso il controllo di zone specifiche, fino ad arrivare alla classica (e inevitabile, per giochi di questo tipo) modalità Sopravvivenza. Ogni game-mode, a parte Avventura e Sopravvivenza Combinata, è usufruibile tramite dei punti speciali, chiamati SP, che si ottengono sopravvivendo proprio in quest'ultima modalità.

A fare da ciliegina su questa torta, ci pensa il Multiplayer, locale e online, che ci permette di sfidare i nostri amici in svariati minigiochi: interessante è la modalità Fuggitivo, in cui bisognerà stare lontani dagli altri giocatori per almeno 30 secondi, con un timer che si blocca ogni volta che verremo colpiti da un'Onda d'Urto nemica. Ovviamente, anche la modalità sopravvivenza è contemplata nel multiplayer, andando ad aggiungere nemici umani alle sopracitate difficoltà poste dal gioco in sé.

E vai co' sto remix

Graficamente, Flat Heroes è quanto di più semplice si possa avere ma riesce a fare egregiamente il suo lavoro. La palette cromatica scelta è buona e non avremo ma la sensazione di perdere di vista il nostro quadratino per via di un accostamento sbagliato di colori. Menzione d'onore per la colonna sonora, in grado, già da sola, di caricare il giocatore di adrenalina.

In Sintesi:

L'ultimo nato in casa Parallel Circles è senza dubbio un ottimo titolo, capace di farci staccare piacevolmente la spina da qualche gioco Tripla A per immergerci in questo mondo colorato e mortale. La difficoltà è calibrata bene per il 90% del tempo, anche se ci sono picchi di frustrazione qui e là, dove vi verrà voglia di scagliare il pad dalla finestra. Tenete duro, non demordete e vedrete che, ad ogni livello superato, il senso di appagamento diverrà sempre maggiore, specie dopo le impegnative boss fight. Per il prezzo che costa, ovvero circa 8 euro sui vari store digitali, vale sicuramente la pena.

Pregi:

  • Azione a pacchi.
  • Gameplay di semplice accesso ma impegnativo ed appagante.
  • Buon rapporto qualità/prezzo.

Difetti:

  • Qualche picco di frustrazione.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 8

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Flat heroes

  • Versione switch in esclusiva digitale
  • Data di uscita:
    02-08-2018
  • Categoria:
    arcade
  • Disponibilità per:
    SWITCH
  • Popolarità:
    0 %

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco N/D

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Flat heroes
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×