GameStorm

Recensione di The Vanishing of Ethan Carter

Recensione scritta e curata da FranX per gamestorm.it, inserita il 25-02-2018

Titolo: The Vanishing of Ethan Carter
Genere: avventura
Piattaforma: Xbox One
Sviluppatore: The Astronauts
Publisher: The Astronauts
Data di pubblicazione: 20 gennaio 2018

Sbrogliare la matassa

Un verdeggiante e boschivo borgo appollaiato nei pressi di una diga, uno strano omicidio e un detective dotato di una peculiare abilità: saranno questi gli ingredienti base del titolo presentato dai The Astronauts.

Quando non ci ascolta né la polizia né i preti

Un lungo tunnel ferroviario ci conduce presso uno spiazzo rigoglioso di piante, la sua fine corrisponde all’inizio delle investigazioni poiché quando nessuno ci dà retta, l’unico cui rivolgersi è il detective Prospero. Una strana scomparsa giunge alle orecchie dell’investigatore; misteriosa sia per natura che per movente. Cosa è successo a Red Creek Valley? Perché il ragazzino, Ethan Carter, ne ha invocato l’aiuto poiché’ nessuno, la sua famiglia compresa, poteva soccorrerlo?

L’introduzione è sostanzialmente questa, la trama si dipanerà da qui, senza aiuti, senza bussole o mappe indicanti la via da seguire; siamo solo noi e la nostra facoltà percettiva di saper sondare l’occulto, ma forse ci stiamo spingendo troppo in là, snaturando cosi le implicite richieste della software house: scopritevelo da soli.

1973

Un’amena cittadina mineraria, appollaiata a ridosso di una diga sarà il teatro delle oscure vicende che hanno visto il ragazzino chiedere aiuto e successivamente noi/Prospero percorrerla in lungo e in largo, spesso affascinati dall’aura di mistero aleggiante sopra le verdi montagne e soprattutto per lo stupendo paesaggio che ci circonda e personalmente ci ha distratti, persi negli scorci mozzafiato siano essi vecchie magioni in disuso che i classici panorami da cartolina. Senza traccia, senza nulla che ci possa indirizzare, ci troveremo a percorrere e ripercorrere più volte le zone di gioco alla scoperta di nuovi particolari in precedenza non osservati e a mettere insieme i pezzi di questo pericoloso puzzle raccogliendo oggetti e frammenti di lettere utili alla risoluzione di quest’angoscioso fatto. Quale unico collante che collega i vari pezzi possiamo sfruttare le doti di Ethan, qual fantasioso scrittore che ha preso in prestito fatti realmente accaduti per stravolgerli fantasticamente come solo un ragazzino saprebbe fare (non stupitevi di finire nello spazio). Man mano che procederemo con le indagini scopriremo che Red Creek Valley è tutt’altro che una ridente e bellissima cittadina montana ma racchiude oscure verità ed entità maligne operanti nel sottobosco umano. L’avventura non e’ il massimo del dinamismo, non ci si teletrasporta, non si guida, per spostarsi non ci sono scorciatoie e si usano le gambe, ma ci dà modo di apprezzare meglio il lavoro grafico che c’è dietro al gioco. Ci si appassiona nello scoprire che quei meravigliosi scenari nascondono terribili verità in questo gioco di contrapposizioni e apparenze. Giochino che si ripete anche in ambito sonoro con musiche localizzate a seconda della zona e di quello che viene celato in essa; fruscii d’erba che si fondono a motivetti misteriosi e cupi che lasciano solo immaginare quello che può essere scoperto aguzzando la vista.

Qualcosa è in agguato

Non tutto ciò che brilla è oro e l’avventura libera da vincoli e da accompagnamento all’inizio ci disorienta e ci porta lontano a vagare con gli occhi solo principalmente sul panorama e il sole che tramonta. Poi ci si stanca e si torna con i piedi sulla terra, per puntare direttamente alla risoluzione del delitto e quel “qualcosa” inizia a venire abbozzato. La visuale in prima persona può magari distogliere da quello che tanto tempo fa veniva etichettato come avventura grafica, ma di questo si tratta: si raccolgono indizi, oggetti da utilizzare in un secondo tempo per proseguire nella ricerca con l’aspetto esplorativo che occupa sempre la parte principale del gioco e ci permette di scoprire enigmi ben strutturati da superare per confermare di essere il miglior detective sulla piazza. L’uso della capacità speciale di Prospero non sarà sciorinato sempre ma solo in quelle zone ove è prevista tale abilità e ci muoveremo a tentoni tra scritte fluttuanti e utilizzo della nostra spillo particolare e ci si muoverà più agevolmente una volta capito realmente cosa bisogna fare in determinati ambienti o con le, all’apparenza, poco chiare parole “galleggianti”.

Un gioiello incastonato tra vecchie stamberghe

Ci ha colpito sotto diversi punti di vista, la narrazione che spesso si fonde con il comparto artistico e alternerà le sorti del gioco: troppo a lungo abbiamo vagato senza trovare nulla persi ad ammirare lo sparuto gruppetto di case e la chiesa di Red Creek Valley e troppo a lungo siamo tornati sui nostri passi per raccogliere le idee e seguire la matassa di enigmi da dipanare per capire e risolvere l’enorme problema sollevato dal giovane Ethan. Tutto si fonde e ci distoglie per poi farci indietro per rimuginare, ci appassiona, ci inqueta e ci lega a doppio filo alle sorti del ragazzino e degli eventi successi tra quelle montagne. Il titolo è cosi intenso, surreale e avvincente che si gioca da solo e basterebbe anche il solo comparto grafico per ammaliarci a lungo; purtroppo così non è perché prima o poi finisce e il termine arriva molto presto: basteranno poche ore di raccolta indizi e girovagare per assaporare l’agrodolce finale di The Vanishing of Ethan Carter.

Pregi

  • comparto tecnico spettacolare
  • trama…narrativa

Difetti

  • longevità risicata

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 8

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

The Vanishing of Ethan Carter

  • Versione xone in esclusiva digitale
  • Data di uscita:
    19-01-2018
  • Categoria:
    avventura
  • Disponibilità per:
    PS4 XONE
  • Popolarità:
    0 %
  • xone

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco N/D

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a The Vanishing of Ethan Carter
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×