GameStorm

Recensione di Nihilumbra

Recensione scritta e curata da Lian165 per gamestorm.it, inserita il 09-06-2018

Titolo: Nihilumbra
Genere: Platform / Puzzle Game
Piattaforma: Playstation 4, Xbox One, PC, Android, iOS, Playstation Vita, Nintendo Wii U, Nintendo Switch (testata)
Sviluppatore: BeautiFun Games
Produttore: BeautiFun Games
Data di uscita: 3 maggio 2018

Nihilumbra è arrivato anche su Nintendo Switch

Era il 2012 e su iOS faceva la sua prima comparsa un gioco particolare nelle sue meccaniche: Nihilumbra. Si tratta di un titolo di stampo platformico con l'aggiunta di poteri elementali che, gradualmente, aiutano il giocatore a portare a termine l’avventura. Col tempo quest’opera ha raccolto un discreto successo che gli ha permesso di approdare anche su tutte le altre piattaforme. Ultima, in ordine di arrivo, la versione per Nintendo Switch che andiamo ora ad analizzare.

Il Vuoto incombe anche su Nintendo Switch

Tutto inizia con la nascita di un qualcosa, o meglio un qualcuno, che poco per volta prende consapevolezza di sé. Questo strano personaggio è una parte del Vuoto e, una volta staccatosi da esso, inizia la sua fuga all’interno di un modo di gioco suddiviso in cinque macroaree. Queste cinque porzioni di mondo rappresentano, ognuna, un potere elementare. Ovviamente, l’avanzamento nell’avventura consente di ottenere tali abilità in modo che, una volta fatte proprie determinate meccaniche, possano essere sfruttate per raggiungere la fine dei livelli. Per esempio, all’inizio dell’avventura, ci si ritrova in una landa innevata, nel mezzo di una tormenta, ed è qui possibile acquisire il potere del ghiaccio, capacità che è necessario padroneggiare per oltrepassare gli svariati ostacoli ambientali (e gli avversari) della zona.

Ma come utilizzare tale potere? Semplice, grazie al touch screen di Nintendo Switch. Il compito del giocatore è, infatti, quello di utilizzare le dita per “dipingere” le superfici del “colore con effetto elementare” che più è congeniale a superare i suddetti “impedimenti”.

I nemici, presenti in buona quantità, sono anch’essi figli del Vuoto e cercano in tutti i modi di fermare la fuga del protagonista. Sara quindi possibile, ad esempio, sfruttare il sopracitato potere del ghiaccio per rendere una superficie estremamente scivolosa, utilizzandola per prendere velocità o per far sì che il nemico possa finire dritto in un burrone.

In linea di massima non vi è una sola soluzione alle avversità, ma la struttura dei livelli offre almeno un alternativa. In alcune sezione, inoltre, il tempo a disposizione per superare un ostacolo è limitato dal fatto che Il Vuoto, insidioso alle calcagna, obbliga il giocatore a pensare molto alla svelta, rendendo più adrenalinico il completamento dell’enigma ambientale.

Una voce narrante fa da sottofondo all’avventura, fin dai primi minuti di gioco, proponendosi con fare alquanto ambiguo: alle volte sembra minacciare, altre sembra aiutare.

Le cinque macro aree che compongono il mondo di Nihilumbra richiedono poco più di un paio d’ore per essere superate ma è proprio al completamento che il prodotto si apre nella sua totalità. Una volta completate le predette zone ci si accorge che, di fatto, si trattava in realtà di portare a termine un grosso tutorial pensato per consentire di entrare pienamente in confidenza con la concettualità del titolo; a questo punto, è possibile ripercorrere i vari stage affrontando, però, un livello di sfida ben più elevato che pone il player davanti ad un numero più considerevole di nemici.

Un’ottima trovata degli sviluppatori, questa, per rendere il gioco “reale” godibile al meglio dato che, dopo la corposa prima run “tutorial”, si dovrebbe essere aver ottenuto la massima padronanza di tutte le meccaniche di gioco.

Va detto che però Nihilumbra lo si può giocare praticamente solo in modalità portatile dato che, purtroppo, non è stato inserito alcun modo di utilizzare i vari poteri elementali con comandi di tipo tradizionale. Un vero peccato dato che Switch avrebbe potuto permettere di “pennellare” le superfici attraverso il sistema di puntamento dei JoyCon.

Gioia per gli occhi... e per le dita

Nihilumbra gode di un comparto tecnico davvero riuscito. Questa conversione per Nintendo Switch non mostra il fianco in alcun modo, offrendo un frame-rate stabile.

La palette grafica è stata ben sfruttata, complice anche lo schermo della console che si presta ottimamente a questa produzione. Vi è un buon livello di parallasse - cosa ottimale in un titolo di questo genere - e anche l’effettistica risulta curata e ben implementata. Il level design, frutto di un lavoro certosino, riesce a dare parecchi spunti al giocatore su come affrontare i vari ostacoli.

Musiche nella norma ma in ogni caso d’atmosfera.

La responsività del touch-screen è ottima e riesce ad offrire un’esperienza di gioco decisamente confortevole e immediata.

In sintesi:

Nihilumbra risulta essere una bellissima esperienza, davvero molto gradevole e dalla difficoltà ben calibrata. Inizialmente può sembrare semplice, ma solo perché si sta percorrendo un cammino di conoscenza con le meccaniche e la filosofia di gioco: una volta superata questa fase inizia la vera sfida. Anche sul fronte tecnico non si può davvero dire nulla sulla realizzazione di questa conversione, peccato solo per la mancata possibilità di godersi il titolo, in modalità dock, sullo schermo della TV.

Pregi:

  • Ottima progressione.
  • Ottimo uso del touch screen.
  • Comparto tecnico davvero di pregio.

Difetti:

  • Non è possibile giocare sulla TV.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA 7,5

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Nihilumbra

  • Versione switch in esclusiva digitale
  • Data di uscita:
    03-05-2018
  • Categoria:
    platform
  • Disponibilità per:
    SWITCH
  • Popolarità:
    0 %

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco 7

L'ultimo voto è stato 7 dato da ozzo

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Nihilumbra
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×