GameStorm

Recensione di Laser League

Recensione scritta e curata da G-PqV per gamestorm.it, inserita il 20-05-2018

Titolo: Laser League
Genere: Sportivo
Piattaforma: Playstation 4 (testata), Xbox One, PC
Sviluppatore: Roll7
Produttore: 505 Games
Data di uscita: 10 maggio 2018

Laser Combat

Chi non ricorda Tron? L’allucinato film del 1982 della Disney con il grande Jeff Bridges che ha avuto un seguito - Tron: Legacy - nel 2010? In quell’opera cinematografica si entrava letteralmente all’interno di un videogioco e quello che colpiva, in particolare, era la realizzazione di tale “mondo parallelo”, costituito dai netti contrasti in chiaro-scuro causati dalla forte presenza di laser all’interno del mondo stesso. Gli alter-ego virtuali dei protagonisti vestivano tute “a base” di laser e, qualcosa di simile, si poteva vedere anche in Automan, serie televisiva americana degli anni ‘80 in cui un programma prendeva vita ed entrava nel mondo reale per aiutare un poliziotto; grazie alla possibilità di controllare un “cursore” capace di creare qualunque cosa - da vestiti a mezzi quali macchine, moto ed elicotteri - il nostro eroe virtualmente “reale” agiva in nome della legge. Anche qui la preponderanza dei laser nell’economia di mezzi e tute era totale. Partendo da questo concetto estetico i ragazzi di Roll7 hanno provato a immaginare un futuristico sport che vanta un enorme seguito a livello mondiale, al pari del calcio nell’era attuale. Un paio di settimane fa, come avete potuto leggere sulle nostre pagine di GameStorm, siamo stati ospiti negli studi di Digital Bros. per provare in anteprima il titolo e, già allora, il prodotto ci aveva colpito positivamente. Ora che lo abbiamo potuto testare più a fondo e con più calma siamo pronti a dirvi la nostra a riguardo. La versione da noi testata è quella per Playstation 4 ma ricordiamo che il gioco è disponibile dal 10 Maggio anche per Xbox One e PC Windows tramite piattaforma Steam. Analizziamo questo appassionante gioco del futuro: andiamo a conoscere Laser League.

Se i Nodi non vengono al pettine... allora ci pensa un omino in tuta fluo

Laser League, come detto, è il nome di un futuristico sport che ha fatto breccia nel cuore di milioni di appassionati in tutto il mondo - siamo nel 2150 - e, dato l’enorme seguito, le più importanti arene sparse per il globo traboccano di entusiasmo quando si tratta di ospitare le competizioni di tale disciplina.

Le regole sono poche e chiare: si gioca in due squadre, con un numero di partecipanti che può variare da uno a tre, si devono attivare delle “torrette”, denominate Nodi, dalle quali scaturiscono laser del colore della squadra che le ha toccate "minacciando" così, i giocatori della squadra avversaria. Questi ultimi, per evitare la propria eliminazione, devono quindi schivare i fasci luminosi che hanno il colore dei rivali.

Tutto qua. Apparentemente risulta molto semplice ma, in fondo, la maggior parte degli sport nasce da un concetto elementare.

A complicare la vita dei giocatori, però, ci sono vari bonus/malus che appaiono sullo schermo randomicamente; questi, ad esempio, possono invertire il colore dei laser dei nodi toccati da una squadra, oppure bloccarne o accelerarne il movimento. Già perché i suddetti nodi non sono tutti statici, anzi per la maggior parte sono in continuo movimento e non tutti reagiscono allo stesso modo una volta attivati, rendendo fondamentale lo studio dei pattern di movimento e delle conseguenti reazioni all’attivazione.

Naturalmente non poteva essere tutto qui ed ecco che ogni giocatore ha la possibilità di scegliere tra diverse classi per affrontare gli avversari: Scossa, Lama, Sfonda, Etereo, Ladro, Killer. Ogni categoria è ben differenziata e - soprattutto in squadra - è importante la corretta scelta di essa giacché il giusto bilanciamento tra classi offensive e difensive fa davvero la differenza.

Scossa ci da la possibilità di stordire l’avversario lasciandolo a terra, alla mercé dei vari fasci laser vaganti per lo schermo.

Lama permette, invece, di eliminare con un sol colpo l’avversario.

Sfonda è una classe volta a spingere violentemente l’avversario all’indietro tramite l’utilizzo di uno scudo e, questo, nel tentativo di lanciarlo contro i propri laser.

Etereo dà al giocatore la capacità di rendesi invulnerabile per qualche istante concedendo la possibilità di rianimare senza pericoli un compagno precedentemente caduto.

Ladro permette di “rubare”, e quindi cambiare, il colore dei nodi avversari.

Killer, forse il più difficile da padroneggiare, permette di teletrasportarsi da un punto all’altro secondo una linea retta tracciata e, in più, di eliminare istantaneamente gli avversari.

Come accennato parlando della classe Etereo, i player di tutte le categorie possono rianimare i propri compagni semplicemente passando sopra l’icona che rappresenta il punto in cui il compagno è stato eliminato.

Sempre parlando di classi va detto che ognuna di esse ha la possibilità, in fase di scelta, di poter selezionare un modificatore d’effetto che può, ad esempio, prolungare la fase di stordimento o diminuire il cooldown necessario alla riattivazione della capacità intrinseca della classe scelta.

Le arene di gioco sono alla vista tutte identiche ma la sostanza cambia, e non di poco, nel momento in cui inizia lo scontro e la differenza la fanno i vari pattern dei nodi: si va da arene “semplici” ad altre molto più articolate e che, con il passare del tempo, diventano sempre più complesse e pantagrueliche. In totale sono presenti 19 arene suddivise in 4 gruppi, tutte liberamente selezionabili se si gioca in locale; scegliendo il gioco online, invece, è possibile affrontare una selezione delle arene su base settimanale.

Parlando dell’esperienza in rete, il titolo è uscito da poco e la comunità non è certo così cospicua ma, nonostante questo, negli ultimi giorni si è già potuto vedere un incoraggiante incremento di avversari/compagni di gioco. Il matchmaking risulta sufficientemente rapido e, nel caso di mancanza di giocatori, il sistema provvede a inserire dei bot per riempire i posti liberi e permettere ugualmente l’avvio della partita.

L’IA di tali bot è abbastanza ben calibrata e li rende piuttosto credibili nelle loro interazioni di gioco; chiaramente, l’esperienza più appagante è data dai match con altre persone reali e, a tal proposito, va detto che si rende vitale una comunicazione verbale tramite chat per coordinare le varie tattiche di gioco. Inoltre, Laser League appare ancora più immersivo e competitivo, quanto divertente, quando viene giocato in co-op locale. Esattamente come Mario Kart, questo titolo dà il meglio di sé nelle sessioni casalinghe in compagnia di amici, dove è possibile condividere assieme e fisicamente vittorie e sconfitte, all’interno di un’atmosfera davvero incredibile.

I comandi sono limitati all’uso dello stick sinistro, per quanto riguarda il movimento, e alla pressione del tasto R1 per l’attivazione delle abilità di classe.

Semplice e diretto, quindi, ma condito da importanti meccaniche legate alla conoscenza delle varie arene e al giusto equilibrio delle classi presenti in sfida; è necessaria pratica per padroneggiarle perfettamente e per giocare mantenendo alta la propria competitività. Gli sbloccabili sono molti e, in alcuni casi, non solo estetici; è previsto un supporto tramite DLC ma attualmente non è stato rivelato alcun season-pass.

Sarebbe stata ben accetta una modalità single player tipo carriera data la natura sportiva del titolo, tale mancanza per alcuni potrebbe avere un certo peso ma, in ogni caso, Laser League è un titolo davvero interessante e divertente nella sua semplicità. 

Semplicità e pulizia

Dal punto di vista meramente tecnico Laser League si presenta con una veste minimale ma d’atmosfera. Scelta stilistica riuscita e opportuna se teniamo conto della quantità di laser che i nostri occhi devono fagocitare nelle varie arene. In questo senso ci sentiamo di premiare la scelta fatta da Roll7 di dare un aspetto così “ridotto ai minimi termini” poiché, diversamente, l’azione sullo schermo avrebbe rischiato di essere inguardabile e confusionaria.

I particellari fanno benissimo il loro dovere senza appesantire l’engine: la fluidità ne gode sensibilmente ed è un aspetto da non sottovalutare dato che, come detto anche in fase di preview, la natura stessa del gioco necessita di tale fluidità.

Di primo impatto le arene possono sembrare davvero tutte uguali ma il pattern dei nodi le rende tutte esperienze a sé stanti.

Il sonoro mantiene il trend dell’essenzialità visto nel resto della produzione ma, anche in questo caso, un accompagnamento più invasivo avrebbe potuto distogliere o addirittura confondere l’attenzione del giocatore. Inoltre, proprio l’accompagnamento musicale rende il titolo molto evocativo per tutti coloro che hanno amato i film menzionati in apertura di recensione, Tron e Tron: Legacy.

In sintesi:

Laser League è un titolo dalle grandi potenzialità a livello di eSport ed è su questo che Roll7 ha voluto puntare. Semplice da giocare ma difficile da padroneggiare interamente, l’ultima fatica dello studio inglese è un'esperienza divertente e profondamente appagante una volta fatte proprie le varie meccaniche di gioco. Sperando che con il tempo la comunità possa crescere non possiamo - anche dato il prezzo contenuto di € 14,99 - che consigliare di cimentarsi quest’ambizioso sport game dal look originale e nel contempo retrò.

Pregi:

  • Immediato e divertente.
  • Semplicità dei comandi…
  • Da assuefazione in compagnia di amici specie se tutti nella stessa stanza.

Difetti:

  • Forse un po’ troppo essenziale visivamente.
  • ...ma difficoltà nel padroneggiare le meccaniche di gioco.
  • Community ovviamente risicata.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 8

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Laser League

  • Versione ps4 in esclusiva digitale
  • Data di uscita:
    10-05-2018
  • Categoria:
    arcade
  • Disponibilità per:
    XONE PS4
  • Popolarità:
    0 %
  • ps4

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco N/D

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Laser League
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×