GameStorm

Recensione di Super Smash Bros. Brawl

Recensione scritta e curata da Orsoraro per gamestorm.it, inserita il 06-09-2009


Titolo:
Super Smash Bros. Brawl
Genere: Action/Picchiaduro
Console: Wii
Sviluppatore: Nintendo
Publisher: Nintendo
Data di uscita: 27 giugno 08

La serie Smash Bros ha sicuramente posto da tempo standard qualitativi molto alti e originali in ambito dei picchiaduro bidimensionali. Dopo l'apice toccato dal capitolo “Melee” per GameCube e dall'ottimo prequel per Nintendo 64, l'attesa per quest'ultimo episodio su Nintendo Wii era davvero alle stelle. Anticipiamo sin da subito il verdetto finale: questo SSBB non delude affatto le aspettative e riesce ad eccellere in ogni campo, regalando ancora una volta agli amanti del genere un vero e proprio capolavoro.

SSBB, per chi non lo sapesse, non è il classico picchiaduro ad incontri. L'esercito Nintendiano viene riunito per l'occasione all'interno di arene ben costruite, formate da molte piattaforme e power up per dar vita ad uno scontro epico senza precedenti. La regola principale di ogni incontro è quella che non esistono regole dove ogni colpo (anche il più basso!) è ben accetto. Ogni personaggio non disporrà di barre energia, ma godrà di una barra percentuale che potrà anche sforare il cento per cento prima di decretare la fine dello scontro. In SSBB non si vince per KO, ma si trionferà solo dopo aver buttato fuori dal ring il proprio avversario. Tanto più alta sarà la percentuale di danno subita dall'avversario, tanto più alta sarà la possibilità di scaraventarlo lontano con uno “smah attack”.

Il gameplay gode di una facilità d'utilizzo unica, anche se la varietà di mosse realizzabili è davvero notevole. Ognuno dei 39 personaggi disponibili,gode di attacchi propri, realizzabili totalmente attraverso la pressione di uno o due tasti al massimo. L'utente potrà decidere di utilizzare varie tipologie di controlli. Dal classic pad, al controller GameCube, per passare all'accoppiata Wiimote/Nunchuck o solo Wiimote posizionato in orizzontale. Sebbene - come poc'anzi detto - i tasti d'attacco sono soltanto due, le combinazioni attivabili sono numerose. Ogni colpo, anzi tutto, avrà una meccanica diversa a seconda della direzione che si preme sul D-pad. A queste combo vanno aggiunte poi le varianti aeree o in corsa, senza tralasciare le molteplici armi o i tanti power up sparsi per le amplissime arene di gioco. Terminano il parco mosse disponibili le prese, utili per danneggiare l'avversario ed impedirgli ogni sorta di contrattacco. Tra le armi che è possibile raccogliere durante uno scontro molte sono conosciute agli amanti dei videogiochi, come il mitico fiore di fuoco che tutti ricorderemo in Super Mario Bros.

I personaggi selezionabili fanno parte dell'universo Nintendo con qualche piccola eccezione e qualche sorpresa gradita. Quest'ultimo episodio della serie vanta tra il cast di combattenti anche Solid Snake o Sonic di SEGA e, per i più nostalgici, personaggi enucleati dal vecchio NES come Pit di Kid Icarus. Come già ribadito più su, ognuno di questi vanta un set di mosse proprio, senza che nessun lottatore sia più forte di altri. Il bilanciamento risulta davvero ottimale, così che la sottile linea che separa la sconfitta dalla vittoria può essere oltrepassata solo imparando a padroneggiare le tecniche di ciascuno e ad utilizzarle al momento più propizio, non dimenticando anche di fare della buona tattica difensiva.

Tante modalità da giocare

Tra i pregi di questo SSBB troviamo sicuramente le innumerevoli opzioni di gioco. Presente anzitutto la modalità Brawl multigiocatore e quella torneo. Il titolo online presenta, poi, una variante di scontri personalizzabili che aumenta in toto la longevità di gioco. Dalla lotta con giocatori presenti nella friend list agli incontri con avversari sconosciuti sparsi per il globo, senza dimenticare di menzionare le battaglie a squadre, piene di dinamicità e divertimento. Altrettanto ricche sono le scelte single player che vanno dal classico torneo, utile a sbloccare personaggi e gadget collezionabili, ad una nuova modalità intitolata “L'emissario del Subspazio”.

Questa opzione è sicuramente la più succulenta che non manca di dare al titolo un tocco particolarmente originale e gradito. Si tratta in sostanza di impersonare, livello dopo livello, tutti i personaggi del gioco, e condurli attraverso stage ricchi di piattaforme e nemici. Le dinamiche di azione in questa modalità sono più simili ad un picchiaduro a scorrimento, senza disdegnare elementi di platforming. Durante l'avventura capiterà, poi, di imbattersi in tre diversi minigiochi, divertenti, veloci e utili a padroneggiare al meglio i comandi basilari e per poter muovere il personaggio in modo più veloce e proficuo.

Dual layer “is mel che uan”

Super Smash Bros Brawl costa di un DVD-DL poiché immagazzina filmati molto lunghi e di pregevole fattura che non sarebbero potuti certamente entrare in un normale DVD da 4.7 GB. Questi filmati sono parte integrante del titolo e hanno una propria importanza all'interno della campagna “Emissario del Subspazio”. Essi arricchiscono sicuramente l'esperienza di gioco e servono a costruire una trama che riesca ad accogliere e a contenere tutti i personaggi presenti nella produzione.

Il reparto tecnico è anch'esso di ottima fattura, anche se probabilmente sarebbe stato possibile aggiungere qua e là qualche particolare in più. Sicuramente Nintendo ha preferito non appesantire ulteriormente i campi di battaglia in modo da agevolare la fluidità di gioco. Questa si mantiene stabile sui 60 frame per second senza dare cenni di rallentamento nemmeno nelle scene più affollate o quando sul ring sono presenti orde di nemici in contemporanea. Eccellenti poi gli effetti di luce che popolano spesso ogni scontro.

Se il reparto visivo fa il suo lavoro, meglio riesce a fare quello sonoro. La colonna musicale presenta brani epici affiancati a vecchi effetti sonori ripresi dai classici videogiochi del passato. Unica nota sottotono è la voce italiana dei menù che annuncia i combattimenti e i lottatori.

Conclusioni

Super Smash Bros Brawl rappresenta per gli amanti del genere e non, un vero punto di riferimento per il genere dei picchiaduro. Veloce, dinamico, divertente e ben curato: questi gli aggettivi che più di altri descrivono immediatamente il titolo. Il reparto on-line conferisce al gioco una longevità pressoché infinita, anche se l'assenza di una chat vocale rende il titolo ancora migliorabile negli anni avvenire. Il compito di ripercorrere le strade dei passati “Smash Bros” è stato ampiamente portato a termine. Il rooster di personaggi selezionabili completa quello che senza mezzi termini possiamo definire “capolavoro videoludico”.


Pro

- Spettacolare
- Rooster personaggi ampio
- Multiplayer & Longevità
- Colonna sonora

Contro

- Davvero poco

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 9.5

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Copertina

  • Immagine della copertina del gioco Super Smash Bros. Brawl per Nintendo Wii
  • Data di uscita:
    26-06-2008
  • Categoria:
    picchiaduro
  • Disponibilità per:
    WII
  • Popolarità:
    11.48 %

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco 9

L'ultimo voto è stato 9 dato da Yumarsenico11.evans

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Super Smash Bros. Brawl
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×