GameStorm

Recensione di The Eye of Judgment: Legends

Recensione scritta e curata da monsteruno per gamestorm.it, inserita il 11-04-2010

Titolo: Eye of the Judgement
Genere: strategia
Console: PSP
Sviluppatore: SCEJE
Casa Pubblicante: SCEE

Eye of the Judgment (di qui in avanti EotJ) nel 2007 è stato uno dei primi tentativi di far apprendere come dalla PS3 ci si possa aspettare qualcosa di nuovo, qualcosa degno di essere definito appartenente alla nuova generazione di console.
Immaginate di giocare a un gioco di carte tipo Magic, con il vostro mazzo di carte più o meno rare. Immaginate di sceglierne una capace di annientare una creatura del vostro avversario. Immaginate di poter smettere qui di immaginare, in quanto ci penserà la vostra PS3 a riprodurre su schermo il duello che porterà la vostra creatura a sopravanzare l’avversario.
Tutto ciò è reso possibile grazie alla Playstation Eve, la telecamera sviluppata per la PS3, verso la quale bastava mostrare una carta, poi ci pensava il software a decifrare il tipo di carta scelto e quindi ad agire di conseguenza.
Ad alcuni anni di distanza il gioco torna alla ribalta, questa volta però sulla PSP in versione semplificata, e senza nessuna complicazione dovuta ad hardware aggiuntivo.

Versione ridotta

Sulla vostra PSP il gioco ripercorre la stessa struttura dell’originale: si inizia il gioco con la selezione del mazzo. Il primo, quello più equilibrato, è l’ideale per coloro che si affacciano per la prima volta al gioco. Esistono anche altri mazzi di carte, la cui composizione è caratterizzata prevalentemente da uno degli elementi caratteristici del gioco, ovvero fuoco, terra, lego, acqua e biolite, ciascun elemento è contraddistinto da proprietà particolari. Giusto per fare un esempio, il fuoco si rivela un elemento particolarmente aggressivo, il legno è coriaceo e così via.
Quindi si viene proiettati nel mezzo dell’azione: di fronte a voi un quadrato composto da 3x3 caselle, di cui dovrete conquistare la superiorità territoriale (quindi farne vostre 5). Ciascuna di esse è contraddistinta da uno degli elementi sopra menzionati, proprietà che enfatizzerà la forza del vostro personaggio se sarete riusciti a completare un abbinamento corretto (casella e creatura dello stesso segno), mentre un abbinamento contrastante (ad esempio acqua-fuoco) ne penalizzerà pesantemente le capacità.
Ogni carta ha inoltre un verso, che ne determina la direzione di attacco nonché i suoi punti deboli nel caso in cui sia egli stesso ad assumere il ruolo di preda.
Ciascuna carta ha a disposizione un certo numero di punti hp, punti che svaniranno man mano che intraprenderete azioni o verrete attaccati. Una volta esaurita la scorta di hp la carta scomparirà, lasciando una ulteriore casella libera alla mercé del primo che arriva.

Varie modalità

All’inizio di ogni turno vi verrà assegnato un tot di punti Mana, utili per evocare le creature, al fine di far sì che le creature più potenti non vengano evocate sin dall’inizio e a raffica, lasciando di fatto alla casualità dell’estrazione delle carte dal mazzo il destino di una partita.
I duelli li potrete intraprendere in diverse modalità: la modalità storia, oppure il multiplayer. Mentre la prima tenta di propinarvi la classica banalissima trama (una divinità si scomoderà per comunicarvi che voi siete il prescelto per riportare serenità, pace e felicità in un mondo devastato da continue guerre) giusto per dare una giustificazione per un linearissimo susseguirsi di scontri armati, il multiplayer rappresenta invece il vero valore aggiunto del gioco, nonché la sua vera anima, l’unico motivo che vi indurrà a non riporre il gioco nel dimenticatoio dopo poche ore di gioco. Il gioco in single player, infatti, non è in grado di scongiurare una noia particolarmente accentuata, soprattutto in quei giocatori che non hanno mai amato i giochi strategici basati sulle carte

Tecnicamente medio

Il gioco si propone ai vostri sensi in modo scadente: grafica mediocre, con le animazioni 3D (della versione PS3) sostituite da statiche figure 2D rappresentanti le creature selezionate, sonoro discreto ma nulla più (anche un po’ ripetitivo in alcune circostanze), con l’unica buona notizia di una colonna sonora che accompagna bene il ritmo degli scontri mostrati su schermo. Da segnalare come non sia presente alcuna voce durante il gioco: i dialoghi sono descritti (in italiano) sotto forma di sottotitoli, mentre il gioco è di fatto muto.
Ricca di dettagli la modalità library, dove potrete imparare tutto il necessario per quanto riguarda le carte in vostro possesso. È anche presente una modalità di scambio di carte con i vostri amici, senza contare l’immancabile negozio dove potrete arricchire il vostro mazzo con delle new entries. L’unica pecca è l’eccessivo costo di alcune di esse, tanto care da costarvi il bottino proveniente da 3/4 partite. Ovviamente stiamo parlando delle carte più potenti…
In conclusione, EOTJ è una versione semplificata della controparte uscita nel 2007 su PS3. Grafica mediocre, sonoro discreto ma senza dialoghi e gameplay ripetitivo e noioso caratterizzano questo titolo, che tuttavia non mancherà di appassionare gli sfegatati dei giochi strategici di carte

Pro

- Tutta l’atmosfera dei giochi strategici di carte

Contro

- Grafica e sonoro mediocri
- Rischia di diventare noioso per coloro che non amano il genere

VALUTAZIONE COMPLESSIVA 6

EotJ è una versione semplificata della controparte uscita nel 2007 su PS3. Grafica mediocre, sonoro discreto ma senza dialoghi e gameplay ripetitivo e noioso caratterizzano questo titolo, che tuttavia non mancherà di appassionare gli sfegatati dei giochi strategici di carte

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Copertina

  • Immagine della copertina del gioco The Eye of Judgment: Legends per Playstation PSP
  • Data di uscita:
    10-03-2010
  • Categoria:
    strategia
  • Disponibilità per:
    PSP
  • Popolarità:
    0.11 %

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco 7.8

L'ultimo voto è stato 5 dato da xReDThunder

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a The Eye of Judgment: Legends
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×