GameStorm

Recensione di Il mondo di patty - Il gioco piu' bello

Recensione scritta e curata da monsteruno per gamestorm.it, inserita il 12-07-2012

Titolo: Il Mondo di Patty - Il Gioco Più Bello
Genere: Avventura grafica
Console: PSP
Sviluppatore: Tonika Games
data di uscita: 10 novembre 2010

 

Come accade spesso e volentieri, quando ci si imbatte in un successo televisivo, puntualmente compare una controparte videoludica, la quale tenta di stuzzicare la fantasia dei fan invogliandoli a ripercorrere le gesta dei loro beniamini. Spesso e volentieri, purtroppo, ci si trova di fronte a titoli tutt’altro che curati e innovativi, come in questo caso. Ma andiamo con ordine.

Il Mondo di Patty, serie televisiva nata in Argentina un paio di anni fa e importata in Italia su Disney Channel prima, su Italia 1 poi, narra le vicende di Patty, una ragazza che si reca in Argentina per sottoporsi a controlli medici. Siccome la sua permanenza perdurerà piuttosto a lungo, decide di iscriversi alla Pretty Land School of Arts, scuola famosa per organizzare musical.

Nel gioco, invece, voi impersonerete una nuova studentessa che si è appena iscritta alla scuola, la quale ha l‘ambizione di ripercorrere il cammino che ha portato Patty alla notorietà. 

Dovrete selezionarne i lineamenti del viso, i capelli, la carnagione e i vestiti. All’inizio le possibilità di scelta saranno piuttosto limitate, ma man mano che proseguirete nel gioco avrete modo di ampliare le vostre scelte con un numero decisamente superiore di accessori.

I personaggi con cui avrete modo di interagire sono gli stessi della serie: troverete Patty, la rivale Antonella, la direttrice Ines, Mattias…

Anche la colonna sonora, piuttosto ben fatta (ma ripetitiva), è la stessa della serie televisiva.

Difetti

Purtroppo i pregi terminano qui: il gioco, infatti, presenta un gameplay lento, ripetitivo e tutt’altro che accattivante: la maggior parte del gioco consiste nel recuperare oggetti sparsi per le ambientazioni per conto di uno dei vostri amici (i quali presenteranno un punto esclamativo a testimonianza del fatto che hanno un task per voi), al fine di ottenere in cambio un accessorio o una figurina collezionabile. Per il completamento di queste mini missioni dovrete inesorabilmente andare avanti e indietro per l’ambientazione, cosa che alla lunga porterà alla frustrazione.

A donare un minimo di varietà ci penseranno un paio di minigiochi, in cui dovrete suonare un brano o ballare. Nel primo dovrete suonare uno strumento musicale in compagnia di alcuni altri personaggi del gioco. Per suonare correttamente dovrete premere i tasti indicati con perfetto tempismo, pena il sentir riprodurre la canzone senza una traccia suonata (la vostra). La struttura di gioco ricorda molto Guitar Hero, anche se in versione semplificata.

Del tutto analoga la sezione di ballo, in cui dovrete premere (indovinate un po’?) con tempismo i tasti al fine di muovervi a ritmo di musica.

Man mano che proseguirete nel gioco avrete accesso (oltre al perimetro della sopra citata scuola) ad un limitato viale della città, dove grazie alla cassetta della posta potrete usufruire della modalità wi-fi per scambiare oggetti e accessori con i vostri amici. Esiste anche un centro commerciale, dove potrete dare sfogo al vostro shopping compulsivo per acquistare accessori per personalizzare il vostro personaggio.

Tecnicamente parlando

Il gioco si presenta arretrato di un paio di lustri: grafica deplorevole, animazioni da rivedere (noterete il vostro personaggio pattinare), nessuno sforzo fatto per riprodurre i dialoghi mediante l’audio, ma che verranno proiettati sullo schermo come classici sottotitoli. Anche le textures lasciano a desiderare, così come le ambientazioni, piuttosto scarne di dettagli. In poche parole, sembra di essere di fronte a un titolo di un paio di generazioni fa.

Solo la colonna sonora risulta essere comunque accettabile, ma è ben poca cosa.

In conclusione, siamo di fronte all’ennesima operazione commerciale volta a sfruttare il successo della controparte televisiva, proponendo un titolo davvero poco curato, poco accattivante e tecnicamente arretrato di una decina di anni. Dato l’argomento trattato, inoltre, si rivolge a un pubblico di sole ragazze adolescenti appassionate della serie televisiva, a cui va raccomandato di valutare bene l’acquisto.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 4

Il Mondo di Patty - Il Gioco Più Bello è l’ennesima operazione commerciale volta a sfruttare il successo della controparte televisiva, proponendo un titolo davvero poco curato, poco accattivante e tecnicamente arretrato di una decina di anni. Dato l’argomento trattato, inoltre, si rivolge a un pubblico di sole ragazze adolescenti appassionate della serie televisiva, a cui va raccomandato di valutare bene l’acquisto.

 

Pregi

-Il Mondo di Patty

Difetti

- Tecnicamente arretrato
- Ripetitivo e per nulla innovativo

 

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Copertina

  • Immagine della copertina del gioco Il mondo di patty - Il gioco piu' bello per Playstation PSP
  • Data di uscita:
    10-11-2010
  • Categoria:
    simulazioni
  • Disponibilità per:
    PSP
  • Popolarità:
    0.05 %

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco 2

L'ultimo voto è stato 1 dato da karim98

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Il mondo di patty - Il gioco piu' bello
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×