GameStorm

Recensione di Sonic Mania

Recensione scritta e curata da Albert91 per gamestorm.it, inserita il 28-08-2017

Titolo: Sonic Mania
Genere: Platform
Piattaforma: PlayStation 4 (Versione Testata), Xbox One, Nintendo Switch, PC
Sviluppatore: Headcannon, PagodaWest Games
Publisher: SEGA
Data d’uscita: 15 agosto 2017 (PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch) - 29 agosto (PC)

 

Una “Mania” di 26 anni

Il 1991 rappresenta un anno scoppiettante per tutti gli appassionati di videogames, infatti, arriva a calcare le scene videoludiche un simpatico riccio color blu di nome Sonic. Pur rappresentando un’icona molto importante del settore, Sonic ha attraversato dei momenti bui, vantando comunque circa 350 milioni di copie vendute tra retail e digitale.

Il periodo più florido è quello degli anni 90’, dove è andato a braccetto con il successo delle console SEGA. Il riccio dalla velocità sonica è apparso su tutte le piattaforme della casa giapponese, rivaleggiando ad armi pari con un’altra icona nipponica: Super Mario di Nintendo.

Purtroppo, la serie ha un deciso calo dopo il 2001, con la fine del SEGA Dreamcast, l’ultima console dell’azienda. Da quel momento in poi il riccio è apparso sottotono, i titoli in 3D non ricevo gli stessi apprezzamenti della serie classica e, a lungo andare, diventa quasi una semplice mascotte da inserire nei diversi crossover. Anche le svariate riedizioni pubblicate per le piattaforme più moderne non hanno incontrato grande soddisfazione da parte dei fan, nonostante non siano effettivamente mancati alcuni titoli interessanti.

A cercare di riportare la saga ai fasti di un tempo ci pensa Sonic Mania. A differenza di quanto si pensava inizialmente, il gioco non è una Remastered e non è nemmeno un Remake. È più naturale definirlo un tributo alla storia che prende tutto quel che c’è di buono dei titoli di un tempo e crea una piccola enciclopedia. Idealmente, il gioco rappresenta una linea immaginaria, sulla quale Sonic corre a tutta velocità a cavallo tra passato, presente e futuro.

Adesso andiamo a velocità supersonica ad analizzare le varie sfaccettature del game.

Ma qui ci siamo già stati?

A livello narrativo il gioco si colloca cronologicamente dopo Sonic e Knuckles del 1994. Il Dr. Eggmann, dopo l’ennesima sconfitta, è afflitto dallo sconforto e, per sfogare le sue frustrazioni, decide di creare cinque EggRobot: gli Hard Boiled Havies. Sonic e i suoi amici avvertono la presenza di una grande fonte di energia ma, purtroppo, anche il cattivo sente l’enorme potere. L’obiettivo del Dr. Eggmann è quindi quello di utilizzare la Gemma del Tempo per incatenare nuovamente Little Planet. Nel momento del recupero della Gemma, però, Sonic, Tails e Knuckles, insieme ai nemici, vengono attirati nel vortice temporale che catapulta tutti all’interno del tempo stesso.

Senza dilungarsi troppo per evitare spoiler fastidiosi, è interessante notare come gli sviluppatori abbiano trovato lo stratagemma per lasciare inalterato lo spirito dei primi titoli, permettendo ai fan di rigustare i vecchi sapori della saga. In questo modo, infatti, si affrontano nuovamente i livelli storici.

Sonic Mania offre anche una buona dose di rigiocabilità, contenuti e extra. Come da tradizione i finali sono due: uno buono e uno cattivo, portando il completamento dell’avventura in almeno due run. Sono presenti, inoltre, le zone bonus del terzo capitolo, grazie alle quali è possibile sbloccare delle funzioni aggiuntive. Non mancano le zone speciali, dove lo scopo è quello di ottenere uno Smeraldo del Caos trasportato dall’Ufo di turno.

Le modalità giocabili sono tre: Mania, Time Attack e Competizione. La prima è quella principale e consente di affrontare la trama attraverso uno tra Sonic, Tails, Knuckles o con due personaggi. La seconda, come suggerisce il nome stesso, consente di affrontare i livelli in una sfida a tempo. Una particolarità è la presenza della classifica, grazie alla quale, attraverso una connessione a internet, è possibile confrontare il punteggio con i giocatori di tutto il mondo. La modalità competizione, invece, permette di sfidare un altro giocatore in locale a schermo condiviso.

Sotto questi aspetti il gioco convince in maniera piuttosto netta, garantendo l’approvazione dei fan di vecchia data e incuriosendo i player più giovani.

 

Corri Sonic, Corri!

Trattandosi di una tributo ideologico, anche il gameplay non si discosta troppo dai binari dei titoli originali per le console SEGA. Il sistema di gioco, infatti, si dimostra tanto semplice quanto efficace. Attenzione però, non si tratta semplicemente di prendere i vecchi livelli e buttarli all’interno di un calderone. Quello che accade con Sonic Mania si può definire un remix, per qui alcuni passaggi non sono più gli stessi.

Lo scopo è quello di attraversare i diversi stage a scorrimento in 2D e affrontare il rispettivo boss di fine livello entro dieci minuti. Il movimento dei personaggi viene gestito tramite la croce direzionale, mentre con X, Cerchio e Quadrato è possibile effettuare un salto. La difficoltà principale sta nei diversi trabocchetti e nemici disseminati nella zona. Riuscendo ad avanzare per una certa distanza, inoltre, il personaggio acquista velocità ma, allo stesso tempo, è molto probabile perderla a causa di un nemico o di un impedimento, o ancora avere poca reattività nel compiere le azioni. Infatti, in alcuni frangenti, la velocità è estremamente importante e, per ovviare ad eventuali rallentamenti, è possibile preparare uno sprint sul posto, tenendo premuta la freccetta in basso e caricando ripetutamente con il tasto salto, così da effettuare una partenza a grande velocità. Tra l’altro il gioco sfrutta il sistema di “un colpo un morto”, al meglio delle tre possibilità, pertanto è estremamente importante raccogliere quanti più anelli possibili che si trovano durante il cammino. Grazie ad essi è possibile ottenere un bonus di un colpo, con la possibilità di poter raccogliere alcuni di quelli che si perdono. Lungo gli stage sono presenti tantissimi oggetti che permettono di acquisire potenziamenti e/o funzioni aggiuntive, utili per superare alcune zone ma anche per sopravvivere più a lungo. Analizzando attentamente tutti questi fattori, si capisce immediatamente che le novità in termini di gameplay sono poche ma funzionali, e possono catalogarsi "semplicemente” in un riassortimento strutturale, tranne che per una implementazione importante. Attraverso il Drop Dash, infatti, Sonic è in grado di scattare in vanti immediatamente dopo un salto. Inoltre, tutti e tre i personaggi sono in grado di trasformarsi nella rispettiva versione Super, usufruendo quindi di un boost non di poco conto.

Il sistema di controllo risulta essere preciso e reattivo, a dispetto di quanto si possa pensare di un gioco datato, ma solo nell’apparenza. Sonic Mania si dimostra divertente e appagante, con un livello di sfida adeguato e graduale, proponendo ostacoli differenti e boss diversificati. In alcuni casi,forse, ci si trova di fronte a un ritmo troppo forsennato, ma comunque risolvibile con pazienza e dedizione nel capire gli ostacoli.

I 16 bit in alta definizione

Ebbene sì, Sonic Mania non si fa mancare nulla in termini retrò, prendendo a grosse dosi tutto quello che c’era di buono un tempo, comparto visivo e sonoro compreso, ed eliminandone i difetti. I miglioramenti sono evidenti, e ci siamo trovati di fronte, quindi, ad una versione decisamente ottimizzata.

Da un punto di vista grafico, il gioco mantiene i 16 bit storici, con l’aggiunta però di una risoluzione più elevata. A differenza del passato, però, non è presente alcun tipo di artefatto grafico, le texture appaiono pulite, senza poligoni che scompaiono all’improvviso o giochi di luce “epilettici”. Il titolo, tra l’altro, si gioca tranquillamente dall’inizio alla fine senza numerosi bug o glitch, un segnale che conferisce una valutazione molto positiva sul lavoro da parte degli sviluppatori. Da un punto di vista artistico/visivo, gli scenari si presentano vivi, merito del design, delle ambientazioni, dei nemici e dei colori che si esprimono su schermo attraverso una palette coerente e mai da “pugno nell’occhio” (come avveniva nei monitor a tubo catodico). Da segnalare, inoltre, la presenza di alcune cutscenes animate, volte a donare un tocco di modernità all’opera.

Per quel che concerne il reparto sonoro, vediamo la presenza dei classici effetti anni 90’, naturalmente corretti dagli errori del passato. Grazie al lavoro degli sviluppatori, non sono presenti disturbi o effetti “fritture”. La soundtrack è curata nel dettaglio per permettere ai giocatori di vivere in maniera più intensa il gioco e anche per regalare la giusta dose di emozioni in base a quello che accade su schermo. Durante le corse le musiche possono cambiare di ritmo anche per degli eventi improvvisi, un ottimo espediente scelto dal team per incrementare il coinvolgimento dei destinatari del media. Anche i diversi effetti, quali esplosioni, salti e tanto altro ancora, sono molto buoni.

In sintesi:

Come accennato in luogo d’introduzione, Sonic Mania si presenta come un tributo d’amore al celebre porcospino blu e all’intera saga. Le migliorie non sono tante rispetto ai giochi originali, da cui è tratto questa “collection”, ma sono comunque di un certo livello. Gli sviluppatori sono riusciti a migliorare e smussare gli “angoli del passato” creando un titolo capace di divertire e, per certi versi, anche di sorprendere. La speranza è quella che il futuro del brand possa “rinascere” da quest’ottima base, dimostratasi  essere la migliore “raccolta” sul riccio blu. Consigliamo assolutamente l’acquisto di Sonic Mania ai fan del franchise e del genere, anche grazie al prezzo user-friendly a cui viene proposto.

Pregi

  • Gameplay divertente.
  • Stile moderno ma fedele al classico.
  • Ottima colonna sonora.

Difetti

  • Alcuni bug (comunque contabili sulle dita di una mano).
  • Selezione dei livelli poco profonda.

VALUTAZIONE COMPLESSIVA: 8,5

TRAMA/CONTENUTI: 8

GAMEPLAY: 9

REPARTO TECNICO/ARTISTICO: 8,5

Commenti sulla recensione (0)

Ultimi commenti degli utenti

lascia un tuo commento


Scrivi un commento

Commenti
Messaggio non inserito o troppo corto.
 
 

×

Copertina

  • ps4

Per effettuare questa azione occorre essere registrati.

×

Valutazione del gioco 8

L'ultimo voto è stato 8 dato da ozzo

Valutazione personale N/D

Dai la tua valutazione a Sonic Mania
 

Elenco degli utenti collegati in questo momento su gamestorm

×